Regole

DSC_4927

 SCARICA IL REGOLAMENTO

  1. Ogni partecipante è tenuto a partecipare al Liguria Mnt Divide seguendo le regole generali in modo onorevole, ciascuno è responsabile della propria condotta.
  2. Sono ammesse al Liguria Mountain Divide tutte le persone che hanno compiuto il 18° anno di età al momento dell’iscrizione
  3. Il percorso parte da Bolano (La Spezia) e termina ad Airole (Imperia) per una lunghezza di circa 550 km e 20.000 metri di dislivello positivo, su strade asfaltate e aperte al traffico, strade sterrate, sentieri tecnici e tratti di portage da compiere con bici a spalla. L’organizzazione fornirà la traccia GPS dettagliata del percorso da seguire.

Partenza: sabato 13 giugno 2015, Piazza Municipio, Bolano (LS)

Arrivo: Airole (IM).

Il tracciato deve essere seguito per intero e senza tagli o varianti. In caso il partecipante si dovesse allontanare dal tracciato dovrà riprenderlo dal punto in cui è stato lasciato. Non è fissato un tempo massimo di percorrenza.

  1. La gara si corre in solitario. I concorrenti possono condividere il percorso e le loro risorse.
  2. E’ vietata qualunque forma di aiuto esterno, sia alla navigazione, che di illuminazione che materiale da parte di parenti, amici, o sconosciuti se non a pagamento per garantire le stesse opportunità a tutti i partecipanti (deve essere un esercizio/servizio accessibile a tutti i concorrenti).
  3. Il dispositivo di tracciatura della posizione SPOT va mantenuto acceso per tutta la durata del percorso. In caso di ritiro prima dell’arrivo questo dovrà essere comunicato via sms all’organizzazione.
  4. La partecipazione è a proprio rischio e pericolo.
  5. Ciascun partecipante è responsabile per danni a persone, animali o cose.
  6. L’attrezzatura e l’abbigliamento dei partecipanti devono soddisfare le condizioni ambientali ed essere adeguate a improvvisi cambiamenti climatici.
  7. È obbligatorio l’uso di un navigatore GPS per l’individuazione del percorso.
  8. Ogni atleta deve essere in possesso di una tessera agonistica di federazione sportiva o di un certificato medico agonistico, da inviare in copia all’organizzazione entro il 15 maggio 2015.
  9. In tutti i casi in cui la corsa transiterà su strade aperte al traffico, gli atleti saranno tenuti a rispettare il Codice della Strada della Repubblica Italiana. LMD si percorre a strade aperte e senza alcun controllo di sicurezza.
  10. L’uso del casco è obbligatorio per tutta la durata della percorso.
  11. Gli organizzatori si riservano il diritto di modificare il percorso prima della partenza per motivi di sicurezza e di istituire punti di controllo a sorpresa.

SCARICA IL REGOLAMENTO